Capodanno 2017, Piazza del Plebiscito, 500.000 persone pronte ad accogliere il nuovo anno…una grande festa, un’esplosione di gioia, che per alcuni dei nostri allievi si è trasformata in una di quelle esperienze che difficilmente riesci a dimenticare…
 
... potremmo scrivere e parlare dell’evento e degli altri che verranno, della sua organizzazione, dei numeri, dell’importanza di un palco del genere… ma da sempre, quello che per noi più conta, sono le emozioni di chi su quel palco ci ha messo i sogni ancora prima di metterci i piedi.. non c’è cosa migliore di lasciare che siano loro a parlarne… 

 

“… amare la musica e avere la possibilità di esibirti in uno degli eventi più importanti dell'anno. Amare il palco e averne a disposizione uno di 25 metri. Amare Napoli e passare capodanno nella piazza che rappresenta la tua città. Amare la gente di buon umore e averne davanti 200mila. Condividere il tutto con le persone che più ami... il mio capodanno!” (Fabio Saggiomo - cantante)

“… i cinque minuti più "forti" della mia vita, eppure non ho avuto paura perché mi sono sentita accompagnata per mano da amici speciali ed accolta da un mare di gente, dalla mia città. Altre parole non potrebbero spiegare l'esplosione di emozioni provate. Solo, quando lo rifacciamo?” (Federica Mottola - cantante)

“… no, ma veramente è successo? Ci sono le foto, i video… quindi si! …allo stesso tempo questo è l'ultimo ricordo del vecchio anno ed il primo del nuovo... la fine e l’inizio e non l’inizio e la fine... appena messo piede sul palco la mia città mi ha lasciato senza fiato... è andata così, con le emozioni che si rincorrono ancora... la musica, gli affetti, l'entusiasmo, la gioia, l'adrenalina, la paura che si trasforma in forza, il lavoro, le aspettative, il mio futuro... in quel momento era tutto così facilmente a portata di mano… il sogno era diventato realtà. Ed ora, con la testa un po’ più lucida ed il cuore rivolto a quel pensiero, ho la certezza che la CAMP Academy, i nostri maestri e la nostra “squadra” sono davvero il motore delle nostre opportunità..“ (Cristina Balzano – cantante)

“… da quando sono entrato il primo giorno alla CAMP Academy ho sempre respirato un aria positiva. Disponibilità, generosità, professionalità ed esperienza che per me si trasformano in sicurezza, sicurezza di essere nel posto giusto al momento giusto! Tutto questo oggi si racchiude in questa splendida esperienza: salire su un palco di professionisti non è uno scherzo. Un oceano di persone dinanzi a noi e tanti artisti alle nostre spalle, per non parlare del sindaco che ci ha seguiti e che alla fine è venuto a farci i complimenti! Un sogno che si è avverato grazie a persone che hanno creduto in noi e che allo stesso tempo hanno rischiato tanto! Dire grazie è scontato, no? Ma questo è un tatuaggio indelebile sul cuore e sull'anima!” (Nicolas Varriale - cantante)

“… la giornata più surreale della mia vita! Già da prima di mettere piede su quel palco meraviglioso, è stato tutto un crescendo di emozioni disparate! Gioia, paura, tremarella, incredulità… si sono susseguite ed alternate nel corso della giornata per lasciar poi spazio alla sola felicità, al batticuore, all'adrenalina. La CAMP Academy è un posto speciale, dove le opportunità si concretizzano, dove ti è permesso di esprimere te stesso per seguire i tuoi sogni, un posto dove i docenti trasmettono il loro entusiasmo e ti insegnano, prima di tutto, ad amare la musica ma poi ti viene data anche l’opportunità di farla…” (Francesca Zaccà - cantante)

“… cantare su un palco spettacolare e per giunta in piazza del plebiscito è probabilmente uno dei sogni di qualunque artista… ed io posso dire di averlo realizzato. Non so di preciso il numero di persone che erano lì, ma posso dire di averle sentite tutte… si divertivano insieme a me, insieme a noi, una squadra super! Finalmente posso mettere una spunta verde alla lista dei miei sogni!” (Angela Di Lorenzo - cantante)

“… l'impatto che ho ricevuto durante il sound check è stato da subito fortissimo. L’aria piena dell'energia di chi vuole stare assieme. Il palco stratosferico, grandi artisti al nostro fianco e tecnologie super. Mentre cantavamo 200.000 persone saltavano davanti a noi dando un senso nuovo alla ragione per cui hai studiato, lavorato e provato tanto... è un’immagine che mi rimarrà negli occhi per tutta la vita. Solo una parola da condividere... Grazie!” (Armando Polito - cantante)

“… il vedere realizzarsi un sogno sotto gli occhi è una delle sensazioni più belle che si possano provare. La CAMP Academy questo lo sa! L’adrenalina che c’è stata nelle ultime ore del 2016 dietro quel palco è stata immensa e poi eccolo che arriva, il momento più atteso: i tuoi compagni che per molto tempo hai incontrato solo nei corridoi ora stanno salendo sul palco, c’è chi canta con grinta e chi suona con spirito, i giorni intensi di lavoro si riducono in un unico attimo di sospensione prima di ascoltare il brano che hai prodotto risuonare tra la folla smuovendo così un’intera piazza. In quel momento ti senti realmente parte di un tutto, è il momento esatto in cui pensi: ce l’ho fatta. Una sensazione unica che non avrei mai pensato di provare prima di entrare a far parte di questa grande famiglia!” (Angelo Bibita – music producer)

“… la possibilità di scegliere é il valore preponderante del progresso, nonché l'unico che realmente differenzia ogni persona dall'altra. Non sempre però l'insegnamento si focalizza su quest'aspetto; al contrario é proprio su questo che la CAMP Academy concentra le sue forze, distanziandosi dal solito stereotipo di educazione, sul quale nessun giovane musicista dovrebbe fare affidamento. Al momento il mio punto di vista potrebbe essere considerato parziale, in relazione all'esperienza vissuta poc'anzi coronata dall'inizio del nuovo anno, ma la mia posizione di allievo mi consente di affermare che ogni studente é considerato un piccolo tassello del mosaico CAMP e che, sono certo, andrà allargandosi sempre di più nell'imminente futuro.” (Mattia De Vincenzo – music producer)

“… non è facile raccontare questa esperienza a parole… quando sali su un palco del genere ti si gela il sangue dall’emozione. Pensi solo che è assurdo e stupendo trovarti li, su un palco che hai sempre visto dal pubblico, e poter parlare e scambiare opinioni con musicisti e cantanti che hai sempre ammirato. Chi ha mai detto che la musica è un sogno impossibile da realizzare?...” (Pietro Scalera - bassista)

“… vivere la quotidianità al fianco di professionisti pronti a trasferire le proprie conoscenze, sentirsi parte di progetti importanti e vederli realizzati. Per chi come me ama la musica tutto questo è "la vita". Thanks Camp Academy…” (Diego Tamburrino – music producer)

“… per affrontare un palco così grande ed emozionante sono necessari una personalità ed un carattere che siano all’altezza della consapevolezza della tecnica. Affrontare un palco così importante e giocarsi tutto in pochi minuti non è facile. Questi ragazzi hanno mostrato il rispetto e le competenze necessarie al grande privilegio di essere lì. Hanno saputo giocare!” (Loredana Lubrano – Vocal Technique Charirmen @ CAMP Academy, Singing Educator)
 
“… fiero del lavoro dei miei allievi e del modo in cui lo hanno realizzato. Sempre sereni, anche sotto stress, hanno conservato la lucidità degna dei grandi professionisti. Il risultato conseguito è l'esempio concreto ed inconfutabile di come una formazione seria e completa possa portare sui palchi più prestigiosi. La CAMP Academy è la fucina di chi le cose le fa, non prova…le fa…”
(Luca De Gregorio – Music Production Chairman @ CAMP Academy)